Degustazioni 48 results

degustazioni

Barolo Rocche di Castiglione DOCG 2013 di Oddero Poderi e Cantine: la degustazione

Percorrendo la strada statale che porta da Alba a Dogliani è facile notare un appezzamento vitato scosceso, piuttosto esteso (la sua ampiezza totale è di 16 ettari), orientato prevalentemente a sud -est: è la Menzione Geografica Aggiuntiva Rocche di Castiglione, DOCG Barolo, che si estende sul territorio comunale di Castiglione Falletto e, in piccola parte (circa per il 10% della sua superficie), entro i confini del comune di Monforte d'Alba. Rocche di Castiglione è da sempre indicata – ...

Appius 2013, quarta annata per il blend “da sogno” di Hans Terzer per la Cantina di San Michele-Appiano

Quarto anno consecutivo per Appius, il vino da sogno di Hans Terzer. La Cuvée è ottenuta dalle selezioni di punta, il meglio dell'annata, conferite alla Cantina San Michele-Appiano e personalmente scelte dal winemaker sulla base di criteri personali e vocati alla qualità; un vino che vuole misurarsi con i migliori vini del mondo. È riferita all'annata 2013 in cui la vendemmia in Alto Adige è stata più che positiva. Le condizioni climatiche favorevoli hanno privilegiato soprattutto le uve ...

Montelvini, Zuitèr Rosso Montello DOCG 2012: la degustazione

Prima di diventare zona ambita per il Prosecco DOCG, il Montello era storicamente terra di vini rossi: autoctoni sino all’arrivo di Napoleone Bonaparte; bordolesi subito dopo. Le distruzioni della Prima Guerra Mondiale e l’abbandono a favore dell’industrializzazione del fondovalle hanno messo in secondo piano questa specializzazione produttiva che ora, però, torna a farsi spazio. Un esempio è il taglio bordolese di Montevini: Zuitèr Rosso Montello DOCG. E’ ottenuto da uve Cabernet ...

Sidewood Estate, Sauvignon Blanc Adelaide Hills 2017: la degustazione

Questo è il miglior sauvignon blanc d’Australia: arriva dalle Adelaide Hills ed è firmato da Sidewood Estate. I proprietari Cassandra e Owen Inglis hanno acquistato l'originale Oakbank Vineyard nel 2004. Da allora Sidewood si è ampliata su quattro vigneti diventando, grazie alle tecniche di campagna e di vinificazione adottate, la più grande cantina sostenibile della regione con un accreditamento Entwine. Questo vino ha fatto incetta di premi: miglior vino bianco al “New World Interna...

Loacker, Erbhof Unterganzner e Cantina Tramin: questi i tre migliori Lagrein del 2017

Fresco quando rosato, scuro e corposo adatto a buon invecchiamento oppure fruttato e pieno: il Lagrein ha rivelato tre sue tipiche attitudini anche in questa edizione di “Tasting Lagrein”. Un vino affascinante, che affonda le sue radici nel terroir altoatesino: il vitigno da cui prende il nome è infatti il più antico fra quelli storicamente documentati e tuttora coltivati in regione. Proprio a questa uva autoctona a bacca rossa è dedicato il “Tasting Lagrein”, tradizionale appuntam...

Francesco Capetta Barbera del Monferrato DOC 2015: la degustazione

Il Barbera del Monferrato è un caratteristico DOC piemontese che è stato molto rivalutato nel corso degli ultimi anni. La sua produzione è consentita esclusivamente nelle province di Alessandria e Asti. A Santo Stefano Belbo, nel Cuneense, nel 1953 Francesco Capetta inizia a vendere vino sfuso in una vecchia cascina, non lontano dalle colline dov'è nato. La piccola azienda fa il suo primo significativo salto dimensionale a cavallo del 1960, quando viene introdotta una prima linea manuale di ...

Debutta il Casòn Rosso 2014: il Tannat che nasce in Alto Adige da Alois Lageder

Alois Lageder  accelera sui vitigni in grado di affrontare i cambiamenti climatici e dopo alcuni anni di sperimentazione e di inserimento nei blend pre-esistenti dà loro un ruolo sempre più marcato. E' il caso del Tannat che diventa protagonista del CASÒN Rosso, una delle etichette simbolo della Tenuta. Per la prima volta, infatti, questo vino contiene, nell’annata 2014, ben l’80% di Tannat, mentre le precedenti annate ne contenevano il 5%. Il Tannat si può definire un vitigno ...

Lamole di Lamole, Chianti classico Etichetta Bianca Docg 2014: la degustazione

Il borgo diffuso di Lamole, oggi ricompreso in Greve, nel cuore del Chianti classico, una balconata che spazia sulla più storica denominazione italiana, sin dai Romani è stato considerato luogo ideale per la coltivazione della vite e dell’ulivo. I Gherardini vi costruirono un castello per controllare le principali tratte della Toscana e soltanto il boom industriale del fondovalle ha azzerato gran parte del patrimonio agricolo di questa contrada. E’ rimasta però la nomea dei suoi vini che ...

Guido Berlucchi, Palazzo Lana Satèn Franciacorta Docg Riserva 2008: la degustazione

Nella vulgata corrente il Satèn rappresenterebbe quel Franciacorta “piacione” che mira al pubblico femminile, magari meno preparato, più facile a cedere a dolcezza e cremosità. Non un “plus” insomma, ma una serie di “minus” per i puristi, o almeno per quanti si credono tali. A questi, o meglio, a quanti cercano una riprova o una smentita, Euposia suggerisce di degustare questo sontuoso, e superbo a ragion veduta, Satén Riserva 2008 che Guido Berlucchi, la maison di Borgonato ...

Bourbon 10-Year-Old: la riserva invecchiata 10 anni selezionata dal fondatore Tom Bulleit è disponibile ora anche in Italia

Sbarca in Italia il Bulleit Bourbon 10-Year-Old, uno dei marchi più rinomati della riserva appositamente selezionata da Tom Bulleit, fondatore di Bulleit Frontier Whiskey. Originariamente lanciato nel 2013 negli Stati Uniti, Bulleit 10-Year- Old invecchia in botti selezionate di quercia bianca americana bruciata che hanno precedentemente contenuto il tradizionale Bulleit Bourbon, che invecchia invece dai quattro ai sei anni. L’ulteriore invecchiamento dona a Bulleit Bourbon 10-Year-Old un ...