Challenge: arriva Monsupello e una pioggia di “Tre Bichieri”

Dall’Oltrepò Pavese, da Torricella Verzate, cala sulla decima edizione del Challenge la “spada di Brenno” di Monsupello – maison dalle radici che affondano nell’Ottocento, rilanciata nel 1959 da Carlo Boatti ed oggi condotta dai suoi eredi – : una collezione di “Tre Bicchieri” del Gambero Rosso, il più prestigioso fra i riconoscimenti Italiani. In gara a sfidare SW da tutto il mondo arrivano infatti il “cru” Cà del Tava (la vigna originaria della famiglia), blend di Pinot nero e Chardonnay (una parte di questo è affinata in legno); il “Nature” e il “Rosé”, quest’ultimo il primo spumante rosato a raggiungere questo prestigioso traguardo. A fianco di questi, il Pinot nero Brut che, a sua volta, vanta una “Corona d’Oro” della Guida ai vini buoni d ‘Italia del Touring Club. La sfida è lanciata…

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail