Come usare i cristalli CBD?

Cristalli

L’isolato di CBD è il risultato del estrazione del CBD dalla pianta della canapa in modo più puro possibile. L’isolato, noto come cristalli CBD noto per la propria purezza sta aumentando in popolarità tra i modi per assumere il CBD. I migliori cristalli CBD sono incredibilmente versatili e possono essere consumati in tanti modi diversi, facendoli attraenti per persone che vogliono un esperienza diversa con il CBD.

Quando il CBD viene estratto dalla pianta della canapa, solitamente contiene altre sostanze e molecole della pianta. I cristalli sono ottenuti raffinando questi estratti per ottenere molecole pure al minimo del 98%, senza alcuna traccia del THC. I cristalli vanno quindi per un processo estremamente rigoroso, per evitare anche le più piccole tracce di THC.

I benefici nel scegliere i cristalli invece di altri prodotti di CBD stanno nella purezza. Come menzionato sopra i cristalli vanno in un processo estremamente rigoroso per rimuovere tutte le altre sostanze dal CBD, lasciando soltanto CBD puro, senza terpeni, lipidi, grassi o altra sostanze. Essendo l’esatto contrario del CBD ad ampio spettro, i quali contengono tracce di altri cannabidioli benefici, terpeni e altre sostanze. Ma proprio per questo motivo i cristalli sono cosi versatili, e uno dei prodotti di CBD più facili da usare, e sicuramente il più facile da dosare.

Come usare i cristalli

Abbiamo detto che i cristalli sono incredibilmente versatili, ma quali sono i modi più comuni per l’uso? Siccome sono cosi pure potete senza problemi integrarli nel cibo e bevande, facendoli parte delle vostre ricette preferite.

  • Cibo. Uno dei modi più comuni di consumo di cristalli CBD e tramite il cibo. Semplicemente scioglieteli in una base di olio come olio d’oliva o olio di cocco. Facendo questo potete usarli ovunque, semplicemente usando l’olio per cucinare.
  • Vaping. Se preferite svapare al cibo, potete usare lo stesso metodo per creare il proprio liquido per svapo contentente CBD. Mixate 200milligrammi di cristalli nel vostro classico liquido per ottenere un alta potenza di CBD per il vaporizzatore. Siccome esistono a centinaia di gusti di liquidi, ma non tanti contenenti il CBD, i cristalli sono un ottimo modo per fumare il CBD con il gusto desiderato, il che apre un intero mondo di possibilità.
  • Tinture. Come menzionato, una volta passato il processo di scioglimento dei liquidi in un altra sostanza, le possibilità sono infinite. Un altra opzione è di aggiungere i cristalli in un olio come quello di cocco per esempio per creare la propria tintura. Questo e un modo simile a quello di creare olio per cucinare, ma in questo modo potete controllare con esattezza la potenza del CBD, a differenza del olio usato in cucina.

Sapere quanto CBD usare

Uno dei maggiori vantaggi dei cristalli CBD è la possibilità di dosaggio esatto. Siccome sono solidi, potete facilmente pesare la dose esatta di CBD usando semplicemente la bilancia della cucina. Siccome sono concentrati di CBD puro, il peso sarà equivalente alla dose di CBD che volete usare. Se non avete mai usato il CBD prima, la dose con la quale iniziare e indicata intorno ai 5-10 milligrammi. Ovviamente fattori come la vostra altezza, peso, salute, ecc. possono variare, ma iniziare con una bassa dose e consigliato per tutti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *